Massimiliano Falcomer racconta le cravatte Tino Cosma

Comments (0) Marche, Tino Cosma

tino-cosma

Nel look di un uomo elegante, la cravatta è il dettaglio più creativo

Fin dagli anni Quaranta, anno di fondazione dell’azienda, le cravatte Tino Cosma sono l’espressione di un Made in Italy di altissima qualità, tanto da essere famose in tutto il mondo. Nell’intervista che abbiamo realizzato, Massimiliano Falcomer, direttore commerciale, ci racconta la storia delle cravatte Tino Cosma, e del loro successo.

Massimiliano, potrebbe raccontarci qualcosa di sé?
Dal 2006 seguo la parte commerciale del mercato italiano, ed in stretta collaborazione con l’ufficio stile, seguo inoltre la creazione delle collezioni, allargando l’offerta con le linee “Tino Cosma Maglieria e Beachwear”.

Vuole parlarci anche della storia dell’azienda?
L’azienda nasce nel 1946 a Motta, in provincia di Vicenza, dall’idea del fondatore Vittorio Cosma, come laboratorio artigianale di cravatte. Nel 1969, Tino Cosma lanciò la sua prima collezione di cravatte, ed avviò la trasformazione da laboratorio artigianale ad industria della moda.

Kamiceria Shop

Negli anni 80 poi, il grande successo riscosso negli Stati Uniti permise l’apertura della boutique di Tino Cosma in Fifth Avenue, a New York, e negli anni 90 i negozi arrivarono in altre città importanti, come Barcellona, Lisbona e Stoccolma. Il marchio Tino Cosma crebbe così di notorietà e si diffuse in tutto il mondo. Oggi Tino Cosma è un brand affermato a livello internazionale nella produzione di cravatte, foulard ed accessori, rigorosamente Made in Italy.

cravatte

Cosa contraddistingue le cravatte di Tino Cosma?
Le cravatte Tino Cosma sono sinonimo del Made in Italy, prodotte ancora oggi artigianalmente con sete preziose e disegni esclusivi, si differenziano soprattutto per l’inconfondibile stile italiano.

Può rivelarci qualche dettaglio della nuova collezione primavera-estate 2015?
La nuova collezione di cravatte sarà caratterizzata da disegni floreali e ispirata allo stile degli anni ’70, passando dalla pop-art ma senza rinunciare al classico italiano. Questi saranno alcuni tra i temi, sviluppati su tessuti di lino, cotone e twill di seta.

La cravatta è indubbiamente un must have dell’abbigliamento maschile ormai da anni, ma come sarà portata dall’uomo del 2015?
Larga, stretta… la cravatta dovrà essere portata con naturalezza, buongusto ed un pizzico di narcisismo!

Per concludere, qualìè il suo consiglio di abbinamento e uso della cravatta in ufficio?
La cravatta in ufficio, ad una cena o in qualunque occasione deve apparire, ma non abbagliare!

Guarda la collezione di cravatte Tino Cosma online! 

Kamiceria Shop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *