Come smacchiare la camicia senza complicazioni

Comments (0) Consigli, LA CAMICIA, Style

come-smacchiare-la-camicia

Sapere come smacchiare la camicia con il metodo ideale per ogni tipo di macchia è davvero importante.

Infatti, basta un attimo di distrazione, un piccolo incidente, a tavola, con la famiglia o gli amici, in ufficio, durante una passeggiata, per ritrovarsi un’antiestetica macchia bene in vista sulla camicia, magari bianca o chiarissima e di tessuto leggero e delicato. Ma, di qualunque natura siano le vostre macchie, non preoccupatevi: seguendo i nostri semplici suggerimenti imparerete come smacchiare la camicia, perfettamente e senza danneggiare il tessuto.

Kamiceria Shop

BEVANDE ALCOLICHE, VINO

Tamponare con un panno assorbente l’eccesso di liquido, poi procedere con una spugna e acqua calda insaponata. Se la macchia di vino è già asciugata, deve prima essere trattata con una miscela di alcool e acqua, e tamponata con aceto bianco. Le macchie di vino rosso si cospargono di sale abbondante, che ha la funzione di assorbire il liquido di cui è imbevuto il tessuto.

CAFFE’, TE’

Tamponare prima con un panno imbevuto di alcool e acqua in parti uguali, e asportare la macchia con una spugna imbevuta di aceto bianco. Non usare l’aceto sul lino.

CIOCCOLATO

Lavare in acqua fredda. Se il trattamento è inefficace, provare con dell’alcool a 90%.

INCHIOSTRO DI PENNA

Mettere in ammollo il tessuto in acqua fredda prima di lavaralo in lavatrice. Se necessario strofinare la macchia anche con alccol a 90% o candeggina concentrata, ma solo se il tessuto è bianco o non rischia di stingersi.

BRUCIATURA DI SIGARETTA

Le bruciature devono essere riparate da un professionista. I segni di ustione su cotone bianco si possono trattare con acqua ossigenata diluita; ripetere il trattamento con candeggina prima di risciaquare in acqua calda.

GRASSO, UNTO

Se il tessuto è cotone strofinare una saponetta asciutta sulla macchia e risciacquare in acqua fredda. Non usare mai l’acqua calda sulle macchie d’unto. In alternativa, versare alcune gocce di detersivo per stoviglie sulla macchia e lasciarlo agire per qualche minuto. Prima di utilizzare il detersivo, provarlo su una zona di tessuto non visibile per verificare che non si stinga. Se la camicia è di seta, cospargere la macchia di talco e spazzolarla.

TRUCCO, ROSSETTO

Tamponare i tessuti in cotone con alcool a 90% o trementina, mentre sui tessuti più delicati è meglio utilizzare uno smacchiatore di buona qualità.

SANGUE

In generale le macchie di sangue si eliminano con l’acqua fredda. I colori delicati si possono trattare con acqua contenente aspirina solubile. Lasciare agira sulla macchia per qualche minuto, quindi eliminare i residui con una spugna e acqua fredda.

ERBA

Applicare del sapone in tavoletta oppure sfregare delicatamente con alcool 90%.

GOMMA DA MASTICARE

Il trattamento migliore per togliere residui di chewingum è il raffreddamento del tessuto in freezer. Una volta solidificato, rimuovere con una spazzola ed eventualmente tamponare in seguito con un panno imbevuto di alcool 90%.

DEODORANTE

Prima del lavaggio in lavatrice, tamponare con un panno imbevuto di acqua e aceto bianco in parti uguali.

Come vedete, togliere una macchia dalle camicie non è poi tanto difficile: l’importante è attenersi al trattamento giusto per ogni diverto tipo di problema, evitando così di peggiorare la situazione o di rovinare tessuti particolarmente sensibili.

Avete avuto esperienza di camicie macchiate in maniera difficile da trattare?

Se sapete come smacchiare una camicia seguendo qualche altro metodo, o se avete dubbi o domande particolari, non esitate a scriverci o a commentare questo post, per condividere con noi i vostri suggerimenti.

Kamiceria Shop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *