Collezione camicie Caliban autunno/inverno 2013-14 Pitti Uomo 83

Comments (1) Caliban, Marche

camiceria-Caliban-camicie-uomo

Cosa caratterizza la nuova collezione camicie Caliban presentata al Pitti Uomo 83?

Senz’altro incuriosiva la scelta del tipo di allestimento scelto, lo stand infatti, non era altro che un autentica riproduzione di un’antica bottega sartoriale, con tanto di panche, mensole e cassetti di legno. Questa particolarità stuzzicava l’attenzione dei passanti e garantiva uno stand spesso affollato.

camicie-da-uomo-caliban

Ma ovviamente, la vera attrattiva erano le camicie Caliban, caratterizzate da colori sfumati perché tinte a freddo ed in capo. Inoltre, grazie alla disposizione delle camicie Caliban, era facilmente intuibile il target scelto per la collezione, ovvero un uomo dal gusto giovane, attento ai dettagli e ai particolari, che rendono una camicia trendy ed unica ma al tempo stesso semplice e facile da abbinare (prerogativa indispensabile per qualsiasi uomo).

camicia-a-righe-marrone-uomo

La collezione camicie Caliban si differenzia dalle altre presentate al Pitti Uomo 83 grazie ai numerosi dettagli e particolari che rendono unica ogni camicia, la maggiorparte dei capi infatti presentava nell’interno collo, solino, cannoncino e polsini un contrasto ottenuto con tessuti a trama diversa rispetto alla base, ma aventi lo stesso colore.

camicia-da-uomo-rosa

La collezione camicie Caliban si basa su cinque principali sfumature di colore: azzurro, rosso, bordeaux, tortora e marrone. La scelta dei tessuti invece, cade su micro disegni, millerighe e piccole fantasie oltre che tinta unita. Una piccola edizione limitata è stata dedicata alla realizzazione di camicie tinta unita in velluto a coste, morbide e calde, ma con una grammatura non troppo pesante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A questo punto cosa ne pensate della nuova collezione camicie Caliban? Le indossereste?

 

http://www.mrlink.it/

Una Risposta a Collezione camicie Caliban autunno/inverno 2013-14 Pitti Uomo 83

  1. Etta ha detto:

    That’s really thnkiing of the highest order

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *